Ogni periodo dell’anno in cui ricorre una particolare festività, nei supermercati e nelle famiglie giapponesi si preparano speciali bento tradizionali: così avviene anche per lo Hinamatsuri, la festa delle bambole (festa delle bambine), che cade il 3 marzo.

hinamatsuri

Come abbiamo visto nell’articolo sui bento, prepararli è una vera e propria arte e richiede non solo una buona manualità ma anche una conoscenza degli ingredienti di stagione e quelli più appropriati al periodo dell’anno.

Per quanto riguarda lo Hinamatsuri, esistono 3 elementi fondamentali:

  • il salmone, che con il suo colore rosa sta a simboleggiare la figura femminile. Allo stesso modo vanno bene anche ikura (uova di salmone) e i gamberi rosa; spesso anche il riso viene colorato di rosa con coloranti alimentari.
  • le uova, in questo caso fatte a frittatina e tagliate a striscioline sottili;
  • un richiamo alla figura della bambola, che può essere un piccolo onigiri decorato con una faccina, oppure un disegno creato con gli ingredienti stessi del bento.

I supermercati e i conbini propongono delle versioni già pronte di questi bento, e spesso sono di buona qualità perché esistono reparti appositi nei supermercati dove vengono preparati i bento con ingredienti freschi tagliati e cotti al momento. I bento, infatti, non restano sugli scaffali per giorni e giorni, ma vengono generalmente preparati al mattino e venduti entro sera: infatti, se vi recate in un supermercato dopo le 18, sicuramente potrete trovare i bento scontati fino al 50%, proprio perché hanno perso un po’ della loro freschezza, ma sono comunque buoni. Il kanji 半額 applicato su un prodotto indica “metà prezzo”: la scontistica non riguarda solo i bento ma anche tutti quei prodotti freschi che vanno a deteriorarsi nel corso della giornata, come il pesce, e ovviamente la merce in scadenza.

Altri cibi particolari che si consumano durante questo periodo sono il sakura mochi e il daifuku di fragola.

hinamatsuri

Il primo è del riso glutinoso colorato di rosa ripieno di pasta di fagioli rossi, mentre il secondo è un mochi più soffice ripieno di pasta di fagioli rossi e una fragola intera.

BENTO TRADIZIONALI PER LO HINAMATSURI ultima modifica: 2017-03-03T13:36:18+00:00 da Fabio Lo Cascio