L’atmosfera magica di Kyoto sotto la neve

magikarp pokemon
Un Magikarp da mangiare passeggiando per Tokyo
gennaio 28, 2017
oversize
Personaggi oversize: Mario, Sonic, ed altri personaggi sono diventati ciccioni
gennaio 31, 2017

L’atmosfera magica di Kyoto sotto la neve

kyoto

L’atmosfera magica di Kyoto sotto la neve

Kyoto è una delle città che possiede più patrimoni al mondo dell’UNESCO, il che certamente la rende uno dei posti più affascinanti da visitare se vi trovate in Giappone. La parte antica della città ha un’atmosfera meravigliosa praticamente in qualunque periodo dell’anno, ma c’è una stagione in particolare in cui i templi diventano ancora più straordinari: questa stagione è l’inverno, quando l’intera città e i suoi monumenti sono coperti da una soffice coltre di neve.

L’atmosfera che pervade Kyoto sotto la neve sembra portarci indietro nel tempo…

Sono da poco arrivati i giorni più freddi dell’anno e Kyoto è stata sommersa da una quantità di neve superiore alla norma, come non succedeva da circa due anni. Nonostante l’intensità del freddo, molti fotografi si sono avventurati in mezzo alle intemperie per catturare la bellezza dei siti culturali simbolo della città giapponese, realizzando delle fotografie grazie alle quali sembra quasi di tornare all’era feudale. Ecco alcune di queste immagini.

Il famoso Padiglione d’oro, il Kinkakuji, è ovviamente stato assalito da una numerosa folla che desiderava ammirare la maestosità del tempio. Il Kinkakuji è stato costruito nel 14° secolo ed è ricoperto da foglie d’oro; il suo riflesso nel laghetto che lo circonda è una visione di pura estasi che attira ogni anno circa 6 milioni di visitatori. Immaginate quante migliaia di persone saranno accorse per vedere questo favoloso paesaggio immerso nella neve…

Anche il Padiglione d’argento non è da meno, così come il famoso tempio Kiyomizu-dera.

La bellezza della foresta di bambù ha acquisito ancora più fascino grazie alla neve.

 

Nel tempio Kifune è stato allestito uno speciale evento in cui sono state accese le lanterne fino alle 8 di sera, per poter permettere ai visitatori di ammirare il tempio shintoista sotto una luce nuova.

 

E infine il tempio Fushimi Inari, famoso per i suoi numerosissimi torii, è stato un’altra meta gettonatissima dai visitatori giapponesi e non.

Che dire… con questo freddo non mi dispiacerebbe certo poter visitare la stupenda Kyoto sotto la neve, ma credo che mi rifugerei al volo in un ristorantino per mangiare un bel ramen bollente!

Fabio Lo Cascio
Fabio Lo Cascio
Trentenne appassionato del Giappone e di anime, dorama e action figure. Dopo vari viaggi nella terra del Sol Levante, tra cui anche il mio viaggio di nozze (a Okinawa), la mia collezione di action figure è aumentata vertiginosamente. Il conto corrente è diminuito di pari passo :-D

Rispondi