Chi di voi è già stato in Giappone sa che esistono molte catene di mini-supermercati aperti 24h su 24, tra cui il conbini Lawson, Family Mart, 7&i, eccetera.

Questi supermercati appaiono molto spesso anche in anime e manga, come ad esempio ne Le Bizzarre Avventure di Jojo, dove avrete sicuramente visto un conbini di nome OWSON nella città di Morio-cho: ovviamente, si tratta di una parodia del già citato conbini Lawson!

Se nell’anime il conbini perdeva una lettera per motivi di copyright, in questo caso il supermercato ha perso la sua “L” per un motivo molto nobile: infatti, nella città di Matsuyama uno dei conbini della catena ha volutamente spento la lettera “L” dell’insegna luminosa perché sopra di essa delle rondini hanno deposto il nido.

Chi si è avvicinato pensando che i dipendenti fossero troppo pigri per cambiare la lampadina all’interno dell’insegna si è dovuto ricredere: davanti ai suoi occhi cinque piccole rondini attendevano con ansia l’arrivo di mamma rondine con la pappa per tutti loro!

Il conbini Lawson diventa quindi “Awson”: almeno per un po’ di tempo…

Lo staff del conbini ha infatti deciso di lasciare che i piccoli crescano indisturbati fino a quando non saranno pronti a prendere il volo: solo allora verrà rimosso il nido e sarà riaccesa completamente l’insegna.

Il Giappone, da sempre paese dog-friendly, dimostra il suo amore per gli animali anche e soprattutto con i piccoli gesti di attenzione quotidiana.

Fonte: SoraNews

Il conbini Lawson perde la “L” per una buona causa ultima modifica: 2019-06-15T13:14:44+00:00 da Irene Vicari