>
costruzioni strane

Le costruzioni più strane in Giappone

Quando pensiamo al Giappone è facile pensare a edifici megagalattici, incroci affollatissimi e treni ultramoderni. C’è anche qualcos’altro, però: il Giappone è il paese delle costruzioni più strane!

Innanzitutto, è risaputo che il Giappone è un paese ad alto livello sismico e, di conseguenza, deve costruire tutte le proprie infrastrutture seguendo precise regole e calcolando ogni possibile rischio; per questo in Giappone vedrete moltissime case ad uno o due piani ed esse vengono anche buttate giù e ricostruite con molta più frequenza che in altri paesi del mondo.

Tuttavia, in alcune città giapponesi esistono delle vere e proprie bizzarrie architettoniche che lasciano davvero a bocca aperta! Vediamo insieme quali sono:

  • TKP GATE TOWER BUILDING – OSAKA

Il TKP Gate Tower Building si trova molto vicino alla stazione di Osaka ed è famoso perché al suo interno ci passa un’autostrada!

Se entrate nell’edificio e prendete l’ascensore noterete che nei pulsanti relativi ai piani ne mancano tre: il 5, 6 e 7. Non ci sono perché è proprio a quell’altezza che passa l’autostrada che attraversa l’edificio! Ad ogni modo, salendo all’ottavo piano potrete ammirare dall’alto le macchine che passano all’interno del palazzo. Anche salendo sull’Umeda Sky Building si può vedere chiaramente come la strada va ad infilarsi all’intero del TKP.

Come mai si è venuta a creare questa situazione? Si è trattato di una disputa legale sull’effettiva appartenenza di quel lotto di terra, che di fatto apparteneva ad un’azienda privata non intenzionata a cedere al governo, ma anzi a costruire un grattacielo; il comune di Osaka,invece desiderava riqualificare quell’area attraverso la costruzione di un’autostrada. Il governo inizialmente si rifiutò di rinnovare il contratto di locazione all’azienda ma, dopo 5 anni di duri negoziati, si è arrivati al compromesso che ha portato all’attuale situazione.

  • ESHIMA OHASHI – MATSUE

Si tratta del ponte più ripido del mondo, alto 45 metri e lungo 1,7 km, che collega le città di Matsue e Sakaiminato, situate una nella prefettura di Shimane e l’altra di Tottori.

Basta guardarlo per rendersi conto di quanto sia ripido e non ci si stupisce che sia il terzo ponte più grande al mondo. Perché è stato costruito così? Molto semplice: era necessario che il ponte consentisse il traffico delle grandi navi che transitano regolarmente nella zona.

Tra le costruzioni strane, quella che stiamo per presentarvi è forse la più carina!

  • HELLO KITTY SHOW BOX – ISOLA AWAJI

Hello Kitty Show Box è un ristorante/museo dedicato interamente a Hello Kitty e il tetto dell’edificio è costruito esattamente con il musetto della gattina più famosa del mondo.

Ok, ma voi direte: cosa ci fa una mega Hello Kitty nel bel mezzo dei campi di riso? In questo caso l’idea del progetto che ha portato alla creazione di Hello Kitty Show Box è stata quella di rivitalizzare l’area dell’isola di Awaji attraverso un simbolo che potesse raggiungere il maggior numero di persone: Hello Kitty, da sempre paladina della felicità e dell’armonia tra le persone, è stata ritenuta l’ideale per trasmettere questo messaggio di pace e con la volontà di far conoscere una realtà poco apprezzata del Giappone, quella più rurale e anche meno fotogenica, se vogliamo.

Sull’isola, infatti, non ci sono particolari attrattive e non è collegata dai treni, e questo la rende ancora più difficile da raggiungere: ora però, grazie a questo edificio, la zona sta conoscendo una nuova popolarità.

Inoltre, per favorire ancora di più la rivitalizzazione dell’area, invece di costruire nuovi edifici si sta procedendo a dare nuova vita a quelli già esistenti: ad esempio una vecchia scuola è stata convertita in negozio con merchandising ufficiale di Hello Kitty.

PS: Sull’isola si trova anche il parco a tema di Naruto e Boruto!

  • MAMAN – ROPPONGI, TOKYO

Concludiamo con una di quelle costruzioni (o meglio, una scultura) che sono diventate il simbolo di Tokyo: l’enorme scultura di un ragno dal nome Maman, realizzato da Louise Bourgeois, che si trova in uno dei quartieri iconici di Tokyo, Roppongi.

Forse non tutti sapete che ne esistono altri 5 in giro per il mondo e si trovano precisamente a:

  1. Londra (UK);
  2. Ottawa (Canada);
  3. Bilbao (Spagna);
  4. Leeum (Corea del Sud);
  5. Doha (Qatar).

Sicuramente ce ne sono ancora molte altre e pian piano cercheremo di scoprirle tutte!

Fonte: Only in Japan

 

Le costruzioni più strane in Giappone ultima modifica: 2019-12-19T12:44:09+00:00 da Irene Vicari
Booking.com
Leave a Reply