>

Japan Rail Pass: perché conviene farlo?

Se stai programmando il tuo viaggio in Giappone ti sarà capitato sicuramente di sentir parlare del Japan Rail Pass. Di solito ci si pongono molte domande riguardo a questo pass che copre l’intero sistema ferroviario del Giappone (ovvero le linee JR) e con questo articolo speriamo di risolvere i tuoi dubbi prima dell’acquisto.

Di che cosa si tratta?

Il Japan Rail Pass è un titolo di viaggio acquistabile solo da turisti che si recano in Giappone prima di partire e di solito viene venduto on-line, ma è possibile acquistarlo anche nelle agenzie HIS in alcune grandi città italiane.

Quanto costa?

Il costo del JRP dipende dalla sua durata:

  • 7 giorni: circa 245€
  • 14 giorni: 390€
  • 21 giorni: 498€

Ti potranno sembrare cifre alte, ma se consideri che il prezzo di un singolo viaggio in Shinkansen da Tokyo a Kyoto costa circa 100€ capirai che in realtà puoi davvero risparmiare se organizzi per tempo i tuoi spostamenti. Il costo elevato è anche giustificato dalla rinomata efficenza dei treni giapponesi, sempre in perfetto orario e in condizioni di pulizia impeccabili, oltre alla comodità di poter raggiungere luoghi molto lontani in tempi veramente ridotti.

Come funziona?

Il Japan Rail Pass si può acquistare tramite questo sito:

Una volta comprato pagando con carta di credito, il JRP vi sarà consegnato all’indirizzo che avete indicato durante l’acquisto. Riceverete un voucher che sarà poi da attivare in una stazione JR tra quelle prestabilite oppure direttamente all’aeroporto, che è servito anch’esso dalla linea JR. E’ importante sapere anche che è bene prenotare i posti in anticipo sullo Shinkansen, anche se esistono carrozze libere con posti non assegnati.

ATTENZIONE: non tutti gli Shinkansen sono inclusi nel JRP. Alcuni, cioè i più veloci come il Nozomi o il Mizuho, richiedono un supplemento.

Conviene davvero comprarlo?

La risposta è: dipende. Dipende da quante città avete intenzione di visitare durante il vostro soggiorno in Giappone. Se ad esempio volete trascorrere una decina di giorni nella terra del Sol Levante e vedere le sue città principali (Tokyo, Kyoto, Osaka e Hiroshima, ad esempio), allora vi conviene comprare un JRP anche solo per 7 giorni. Se invece volete rimanere principalmente nella zona di Tokyo, non siete obbligati ad utilizzare la linea JR per i vostri spostamenti quotidiani in quanto la città è ottimamente servita anche dalla metropolitana Tokyo Metro, che viene gestita in maniera autonoma e ha un proprio sistema di pass giornalieri o da tre giorni, così come da molte altre linee ferroviarie private.

Uno dei vantaggi del Japan Rail Pass è non doversi preoccupare di fare il biglietto ogni volta.

Certamente questo è il vantaggio più pratico, oltre a quello del risparmio economico dei singoli viaggi in treno o in Shinkansen. Infatti, una volta che il vostro voucher verrà cambiato in un biglietto fisico, vi basterà entrare dai tornelli della stazione semplicemente mostrando il vostro pass, risparmiandovi code e l’antipatica ricerca di soldi contanti per comprare il biglietto (infatti in Giappone ogni biglietteria ferroviaria, anche quelle automatiche, accetta solo pagamento in contanti). Inoltre, vi rimarrà come ricordo il biglietto cartaceo che viene di solito inserito in un cartoncino con un’immagine evocativa del Giappone.

 

Japan Rail Pass: perché conviene farlo? ultima modifica: 2020-02-09T20:33:55+00:00 da Irene Vicari
Booking.com