Terremoto in Giappone: quante sono le probabilità che lo colpisca nel prossimo futuro?

Terremoto in Giappone: quante sono le probabilità che lo colpisca nel prossimo futuro?

Il Comitato per la ricerca sui terremoti del governo giapponese ha appena pubblicato l’edizione 2018 della Mappa nazionale delle previsioni dei terremoti che prevede un grande terremoto con un livello di intensità sismica di livello 6 della scala Shindo nei prossimi trent’anni.

Secondo le previsioni, un terremoto di questo livello riuscirebbe facilmente a far cadere persone, spostare o far oscillare mobili e danneggiare gli edifici più vecchio o comunque costruiti senza rigorosi criteri antisismici.

Anche se la mappa si basa sulla valutazione dei dati raccolti dal 1° gennaio 2018, quindi non include alcun effetto dal terremoto che ha colpito la zona nord di Osaka lo scorso 18 giugno, risulta una prospettiva piuttosto inquietante per tutto il popolo nipponico. A partire dal 2005 il governo pubblica la mappa delle probabilità quasi annualmente per aiutare la popolazione a tenersi pronta in caso di terremoti intensi.

Terremoto in Giappone, quali sono i richi?

Secondo i dati raccolti, le varie regioni hanno diversi livelli di rischio:

  • Hokkaido – il rating di probabilità di un grande terremoto nella città di Kushiro (situato sulla costa sud-orientale del Pacifico di Hokkaido) al 69%, un brusco salto del 22%. Si tratta di un dato piuttosto allarmante per chi abita nell’Hokkaido. Questo cambiamento di indicazioni è stato suggerito dal fatto che i principali terremoti cye hanno scaturito lo tsunami di massa si sono ripetutamente verificati lungo la fossa di Chishima al largo dell’Hokkaido orientale.
  • Kanto – nella regione capitale di Tokyo, Chiba ha la più alta probabilità di avere un grande terremoto (all’85%), seguito dall’82% di Yokohama vicino al Sagamihara Trough e dall’81% di Mito (nella prefettura di Ibaraki), entrambi in aumento dell’1% all’anno.
  • Giappone centrale (compresi Shizuoka, Nagoya, Wakayama) – la mappa mostra la probabilità che un grande terremoto colpisca Shizuoka al 70% (in aumento di un punto percentuale rispetto al 2017). Un terremoto in questa regione si potrebbe verficare lungo il canale di Nankai che si estende a sud-ovest della costa del Pacifico, passando dalla regione di Kanto fino a Okinawa. La probabilità di un grave terremoto che si verifica di Nankai è aumentata ogni anno poiché si presume che si verifichi in un ciclo che non ha visto nessuna scossa sismica importante dal 1946.
  • Kinki (incluso Osaka) – un certo numero di città nella regione di Kinki ha anche alte probabilità (oltre il 50%) di essere colpite da un grande terremoto, in quanto la regione del Giappone occidentale ha un numero di faglie attive potenzialmente a rischio.
  • Shikoku – il comitato di ricerca ha sollevato la probabilità di un grave terremoto nelle quattro prefetture (Ehime, Kagawa, Kochi e Tokushima) di Shikoku di uno o due punti percentuali rispetto all’anno precedente. Gli esperti infatti hanno rivalutato i rischi posti dalla massiccia attività zona lungo la linea tettonica mediana che si estende attraverso le regioni Kinki, Shikoku e Kyushu. Alla città di Kochi è stata attribuita una probabilità del 75% di un grave terremoto.

Fonte: realestate

Terremoto in Giappone: quante sono le probabilità che lo colpisca nel prossimo futuro? ultima modifica: 2018-12-21T20:49:59+00:00 da Marco P.

Lascia un commento