Recensione Aggretsuko: un’impiegata con la passione per il metal

unubore deka
UNUBORE DEKA (うぬぼれ刑事) – DETECTIVE UNUBORE
maggio 5, 2018
densha-otoko
Densha Otoko – l’uomo del treno
maggio 18, 2018

Recensione Aggretsuko: un’impiegata con la passione per il metal

aggretsuko

Recentemente è apparsa su Netflix una nuova serie animata dal titolo Aggretsuko: parla di un’impiegata con la passione per il metal. Sì, ma non un’impiegata qualunque… si tratta di una dolce e carina panda rosso che vive in una Tokyo popolata soltanto da animali.

Le premesse per questa serie possono sembrare banali e infantili, ma credetemi: non è così!

AGGRETSUKO E’ RETSUKO, 25 ANNI, ED E’ UN PANDA ROSSO FEMMINA.

Cominciamo con la trama: Retsuko viene assunta in un ufficio nel reparto contabilità e, per sua sfortuna, viene presa di mira dal capo Ton (un tiranno maiale) e anche da alcuni suoi colleghi, che approfittano della sua disponibilità e del suo buon cuore.

Nonostante tutto questo, Retsuko ha anche dei buoni colleghi che cercano di darle una mano: Fenneko (un fennec femmina) e Haida (una iena maschio), il quale ha segretamente una cotta per Retsuko.

aggretsuko

A causa dell’enorme stress che sopporta tutti i giorni, Retsuko dopo il lavoro trova la sua valvola di sfogo nel karaoke, dove può scatenare senza limiti la sua passione per il metal! E’ qui che diventa Aggretsuko e le compare la scritta 烈 (retsu – rabbia) sulla fronte.

Le puntate durano poco più di 10 minuti l’una, perciò sarà molto facile che finiate di vedere tutta la serie in un’unica serata… come ho fatto io del resto!

La cosa che più stupisce di questo anime è che, nonostante i disegni siano molto semplici (d’altronde Aggretsuko è prodotta dalla Sanrio, casa produttrice di Hello Kitty e company), i personaggi sono davvero ben caratterizzati nei loro corrispettivi animali: ad esempio, il maiale capo di Retsuko è grasso, cattivo e arrogante; la compiacente gazzella che cerca con gli occhioni dolci di ingraziarsi il capo, facendogli complimenti e lodandolo per ogni minima sciocchezza; Washimi (una gru), superiore di Retsuko, è invece una donna elegante e gentile. Sembrano dettagli sciocchi ma chi di voi ha avuto occasione di vivere in Giappone per almeno un mesetto o più si accorgerà che il modo in cui questa serie prende in giro gli stereotipi della classe sociale giapponese è geniale!

aggretsuko

Le situazioni che si creano nel corso dei 10 episodi saranno sempre divertenti e mai scontate; inoltre l’evoluzione del personaggio di Retsuko e dei suoi rapporti con colleghi e superiori saprà farvi emozionare e ridere in tantissime occasioni. Consigliatissimo!

明日も頑張れっさ!

(Ashita mo ganbaressa! – Domani è un altro giorno!)

 

Fonte: Sanrio

La serie è disponibile su Netflix

 

Recensione Aggretsuko: un’impiegata con la passione per il metal ultima modifica: 2018-05-10T16:00:17+00:00 da Fabio Lo Cascio
Fabio Lo Cascio
Fabio Lo Cascio
Trentenne appassionato del Giappone e di anime, dorama e action figure. Dopo vari viaggi nella terra del Sol Levante, tra cui anche il mio viaggio di nozze (a Okinawa), la mia collezione di action figure è aumentata vertiginosamente. Il conto corrente è diminuito di pari passo :-D

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: