Finalmente è uscita “Buon metallo e buon anno”, la puntata speciale di Natale di Aggretsuko di cui oggi posso farvi una recensione.

Innanzitutto vi posso dire che personalmente la puntata mi è piaciuta molto, in primis perché si rivela essere sempre molto intelligente nelle velate critiche alla nostra vita quotidiana (vi spiegherò bene in che modo in seguito), e in secondo luogo perché sono apparsi quasi tutti i personaggi che abbiamo conosciuto fino ad ora, facendoci divertire ancora una volta con le loro buffe abitudini.

ATTENZIONE AGLI SPOILER!

Non vi rivelerò il finale ma vi racconterò al meglio questo episodio.

La puntata si apre da dove si era conclusa la prima stagione: Haida è all’ospedale e confessa il suo amore a Retsuko. Tuttavia, la protagonista rifiuta in modo cortese il nostro innamorato dicendo che lei non è alla sua altezza e che lui potrà sicuramente trovare di meglio. Un incubo per Haida, che infatti rivive nella sua testa quel momento drammatico e si ritrova con questa cocente delusione con cui fare i conti.

Torniamo a Retsuko: anche lei, a seguito della delusione d’amore subita dopo la breve storia con Resasuke, sta attraversando un periodo di momentanea tranquillità in cui ha iniziato a frequentare la collega più giovane Tsunoda, alla quale chiede consiglio per avere successo su Instagram, la sua nuova passione. Tsunoda, infatti, posta sempre foto mondane e studiatissime ricevendo un sacco di like, mentre Retsuko prende a malapena una decina di “mi piace”. Ormai per lei Instagram è diventato un’ossessione, tanto che spesso va a mangiare in qualche locale alla moda solo per fare una foto in quel posto e pubblicarla sul social.

recensione speciale aggretsuko

Nel frattempo, in ufficio fervono i preparativi per il giorno della vigilia di Natale, che in Giappone si festeggia con una cena speciale in famiglia o anche tra coppie. Tutti sanno già cosa fare, tra chi passerà la serata a distribuire i regali ai bambini, chi uscirà per un appuntamento galante… beh, tutti tranne Retsuko! Anche il povero Haida ha in programma una festa con gli amici, ma ha paura di invitare Retsuko per timore di venire rifiutato un’altra volta.

La nostra protagonista si rende quindi conto che non ha nessun evento in programma, e ciò è un male per il suo account di Instagram! Non avrà nessuna foto da postare, nessun invito da accettare… Così chiede alle sue amiche Gori e Washimi, con le quali ovviamente continua ad andare al karaoke, ma anche loro hanno già preso impegni: entrambe hanno un appuntamento galante.

Arriva il tanto temuto 24 dicembre e Retsuko è in preda allo sconforto: nessuno l’ha invitata, nessuno è disponibile a passare con lei la vigilia di Natale… Alle 18 l’ufficio pian piano si svuota, i colleghi la salutano e lei dice che si fermerà ancora un po’ per finire un lavoro. Proprio a causa di ciò, Retsuko finisce col subire le solite angherie del capo ufficio Ton, che appare vestito da Babbo Natale portando in regalo… altre pratiche che Retsuko dovrà finire entro il giorno dopo!!

Sembra che la protagonista sia ormai senza speranza, ma deve accadere ancora qualcosa.

La scena si sposta su Haida, che si trova alla festa con gli amici e ha portato con se’ Fenneko, la quale sta scorrendo le immagini di Instagram e… nota che Retsuko ha postato una foto con un elegante piatto da portata e due bicchieri da spumante! Haida perde la testa credendo che la sua amata sia a cena con qualche spasimante, ma la sapiente Fenneko nota dei dettagli della foto che tradiscono la sua amica: i bicchieri sono chiaramente di plastica e il contenuto del piatto è uno sgombro acquistato in un conbini… quindi capiscono che Retsuko si è fermata come al solito in ufficio a fare gli straordinari, ma ha cercato di fingere di avere una vigilia di Natale perfetta postando una foto finta su Instagram.

Haida non perde tempo e corre in ufficio, ma Retsuko non c’è più

recensione speciale aggretsuko

Ok, a questo punto mi fermo perché almeno il finale dovete andarvelo a gustare con i vostri occhi!

Tirando le somme…

La mia recensione dello speciale di Natale di Aggretsuko non può che essere positiva.

Come avete potuto leggere, la storia, seppur breve, è ricca di elementi nuovi e interessanti, tra cui soprattutto la passione di Retsuko per Instagram: ovviamente è qui che si cela la critica a cui prima accennavo, ovvero alla malsana ossessione che tutti noi, chi più chi meno, coltiviamo per i social network in generale e in particolar modo per Instagram, dove cerchiamo di far apparire le cose più belle di quello che sono in realtà, pur di ottenere consensi e invidia dai nostri conoscenti.

Ci sono quindi vari aspetti della società (non solo giapponese) su cui riflettere in questa puntata, tra cui:

  • la solitudine;
  • la voglia di apparire;
  • gli straordinari al lavoro che a volte non hanno alcun senso, se si finisce per sacrificare la propria vita privata.

Insomma, ciò che sto cercando di dire è che, per quanto sembri banale, in realtà secondo me Aggretsuko è un anime molto intelligente che muove delle velate critiche alla società giapponese, rimanendo comunque divertente e spassoso!

Unica nota negativa: non appare uno dei miei personaggi preferiti, cioè il canguro istruttore di yoga… PROTEINE!

Vi auguro buon Natale e buone feste!

 

Recensione speciale di Natale di Aggretsuko! ultima modifica: 2018-12-24T17:00:40+00:00 da Irene Vicari