Terrace House: un reality show educato

one-punch man
One-Punch Man 2 : il primo episodio il 12 agosto
agosto 12, 2018
Fist of the North Star
Fist of the North Star: Lost Paradise, data di uscita e trailer
agosto 16, 2018

Terrace House: un reality show educato

terrace house

In un paese in cui la parola “reality show” porta subito alla mente programmi trash come Temptation Island o il più famoso Grande Fratello, definire Terrace House appartenente allo stesso genere di programmi è alquanto inadeguato. Vediamo insieme perchè!

Terrace House è un programma che riunisce sotto lo stesso tetto 6 persone, 3 uomini e 3 donne, e li lascia liberi di svolgere le proprie occupazioni al di fuori della casa, purché condividano una stanza in comune con gli altri membri dello stesso sesso. La casa è quindi composta da una stanza per le ragazze e una per i ragazzi, oltre ai vari spazi comuni come piscina, cucina, stanza relax e da 2 o 3 automobili utilizzabili liberamente da tutti.
Lo scopo comune a quasi tutti i partecipanti, oltre a farsi un po’ di pubblicità, è quello di trovare l’amore o comunque instaurare una relazione duratura di amicizia/amore con gli altri protagonisti.

terrace house

Il programma è stato portato in Italia da Netflix, che ha iniziato a trasmettere la stagione “Boys and girls in the city” il 2 settembre 2015; in Giappone erano già state trasmesse 8 stagioni prima che il format arrivasse anche in Italia.

Vediamo insieme quali sono le particolarità di Terrace House che lo contraddistinguono dai reality nostrani:
1) i partecipanti continuano la loro vita lavorativa o i loro studi durante il programma;
2) ognuno dei membri può lasciare liberamente il programma quando lo desidera (purché dia una motivazione adeguata);
3) le relazioni amorose sono molto caste (salvo alcune eccezioni di cui poi parleremo);
4) i commentatori sono esterni e non interagiscono mai con i protagonisti, servono solo da contorno al programma ma rappresentano spesso la parte più divertente di ogni episodio!

terrace house

1) LIBERTA’ TOTALE
La libertà è sicuramente la cosa più bella di questo programma: nessuno è obbligato a restare chiuso dentro una casa, anzi, vediamo spesso scene di vita quotidiana dei ragazzi mentre lavorano o studiano, e i loro appuntamenti si svolgono sempre all’esterno della casa. Inoltre capita anche di vedere i protagonisti con persone esterne alla casa, come amici o colleghi, con cui i ragazzi si confrontano o ai quali chiedono consigli.

2) SEI STUFO? TE NE PUOI ANDARE!
E’ capitato diversissime volte che i protagonisti sentissero di non avere più nulla da dare all’interno della casa, magari perché non hanno trovato la persona giusta con cui legare oppure perché hanno ricevuto offerte di lavoro interessanti che li avrebbero portati a stare lontani da lì. Oppure ancora, conclusione a cui quasi tutti i partecipanti cercano di arrivare, hanno trovato l’anima gemella all’interno della casa e quindi hanno deciso di andare a convivere insieme o comunque di continuare a frequentarsi fuori dalla casa.
Nella descrizione delle varie stagioni vi parlerò di chi ce l’ha fatta e delle coppie che ci hanno regalato più emozioni!


TERRACE HOUSE E’ UN REALITY MOLTO DIVERSO DAI NOSTRI


3) CASTITA’
Sappiamo che i rapporti amorosi giapponesi sono molto più “casti” rispetto ai nostri per quanto riguarda le manifestazioni di affetto in pubblico, perciò anche questo programma non fa eccezione: non vengono mostrate scene di sesso o nudità, e gli stessi protagonisti tendono ad essere molto educati quando parlano dei loro rapporti e in generale quando flirtano tra di loro.
Ci sono state comunque diverse eccezioni che hanno scatenato un risentimento tra gli altri inquilini della casa: la più eclatante è stata la relazione nascosta tra Riko (18 anni) e Hayato (29 anni), che in “Boys and girls in the city” dormivano insieme di nascosto dagli altri e fingevano di non avere alcun rapporto, ma sono stati poi smascherati dalle telecamere in primis, e successivamente dai loro compagni, che hanno manifestato un certo malcontento per la loro mancanza di correttezza.

4) I COMMENTATORI
Su di loro è necessario spendere due parole perché sono davvero la parte più divertente di ogni puntata: con le loro battute esilaranti riescono a trasformare anche la più noiosa delle situazioni in qualcosa su cui riderci sopra!
Vediamo chi sono:

  • Reina Triendl: detta anche Tori-chan, attrice nata in Austria, è la più moderata del gruppo ed è quella che sostiene sempre le storie d’amore più pure.
  • You: soprannome di Yukiko Ehara, è stata modella, attrice e cantante, ma ora lavora principalmente come presentatrice. Insieme a Tokui è la più anziana del gruppo.
  • Yoshimi Tokui: attore comico nato a Kyoto, è quello che fa le battute più sconce e commenta soprattutto la bellezza delle ragazze!
  • Ryota Yamasato: il più buffo di tutti, prende in giro chiunque e dà il massimo quando qualcuno litiga! Anche per un piccolissimo diverbio può ricamarci sopra per intere puntate scatenando sempre l’ilarità di tutto il gruppo. Dirige anche un canale YouTube, Yama channel, dove commenta da solo ogni episodio dopo la messa in onda.
  • Azusa Babasono: molto tranquilla e posata, commenta poco e con discrezione, forse ancora più tranquilla di Triendl.

Vediamo ora quali sono le tre stagioni che sono disponibili su Netflix e quali sono stati i momenti memorabili di ogni stagione! Attenzione agli spoiler per chi non ha ancora visto gli episodi.

terrace house

1) BOYS AND GIRLS IN THE CITY
Ambientazione: Tokyo. Non vi elencherò tutti i protagonisti della stagione ma solo quelli più rilevanti:

  • Makoto Hasegawa: giocatore di baseball, durato poco ma “famoso” per essere il più carino inizialmente all’interno della casa, preso di mira da tutte e 3 le ragazze ma poi rivelatosi abbastanza infantile.
  • Yuki Adachi: ballerino di tip-tap, dai commentatori spesso chiamato “Tap”, non bellissimo ma dal buon carattere. Famoso per aver fatto piangere una delle ragazze (Mizuki) con delle domande poco opportune su come intendesse proseguire la sua carriera in futuro, dato che aveva mostrato qualche incertezza.
  • Mizuki Shida: una delle mie preferite, bella e tranquilla, posata ed elegante, non ha legato con nessuno in particolare ma è sempre stata molto carina e dolce con tutti.
  • Tatsuya Uchihara: parrucchiere che lavora a Shibuya, è uno di quelli che ha trovato l’amore all’interno di Terrace House con la modella Minori Nakada. Hanno lasciato insieme il programma.
  • Arman Bitaraf: uno dei concorrenti più simpatici e particolari, sia come carattere che esteticamente, essendo metà iraniano e metà giapponese. A fine programma è uscito insieme alla modella Martha (Masako Endo).
  • Riko e Hayato: li metto insieme perché, come vi dicevo, si sono fatti odiare da tutti per via della loro relazione segreta. Lei è una idol e di conseguenza doveva fingere di essere una diciottenne inesperta e non avere relazioni amorose: in Giappone, infatti, le idol devono mantenere la loro immagine innocente per non deludere i propri fan. Per questo motivo l’episodio della storia segreta con Hayato ha scatenato reazioni non molto positive.
  • Misaki e Yuuki: anche loro una delle coppie che si è formata nella casa, e aggiungerei una delle più carine: lui ballerino hip-hop e lei intrattenitrice/modella. Famoso ed emozionante il loro appuntamento a Yokohama, dove si sono scambiati il primo bacio.

terrace house

2) ALOHA STATE
Ambientazione: Hawaii. Casa con piscina spettacolare a disposizione dei ragazzi, sicuramente la stagione più fortunata per loro! Vediamo ancora i protagonisti più importanti:

  • Eden Kai: ragazzino cicciotello di 18 anni, uno strano personaggio all’interno di una casa dove la fanno da padrona modelle e bei ragazzi, ma molto tenero e semplice. Ha tentato il tutto per tutto provandoci con una delle modelle della casa ma lei lo ha palesemente rifiutato dopo una serata al cinema.
  • Taishi Tamaki: entrato nella casa con un motto che lo ha reso lo zimbello dei commentatori: il suo scopo era “trovare un amore per cui valesse la pena morire”, ed è stato anche soprannominato “guilty samurai” per la sua abitudine di allenarsi con la spada dopo una delusione amorosa. Il che è stato abbastanza frequente, dato che ci ha provato con tutte le ragazze della casa una dopo l’altra! Ma alla fine ha trovato la sua dolce metà in Chikako, che lo ha ricambiato fin da subito; formano tutt’ora una bella coppia molto affiatata.
  • Avian e Yuya: lui molto più giovane di lei, ma l’attrazione è scattata immediatamente tra i due, nonostante qualche indecisione iniziale da parte di lei per via della differenza d’età. Sono usciti insieme dalla casa per trasferirsi a Tokyo (lei giapponese nata alle Hawaii, mentre lui originario di Tokyo).
  • Cheri Lavoie: una delle più detestate del programma, è stata definita “bitch” perché mentre usciva con Eric (uno dei ragazzi della casa) frequentava anche altri uomini al di fuori del programma, senza che Eric ne sapesse nulla. Sono stati gli altri ragazzi a dirgli la verità e a metterlo in guardia.

terrace house

3) OPENING NEW DOORS
Ambientazione: Karuizawa. E’ la stagione attuale che non è ancora finita, quindi la mia sarà una descrizione sicuramente parziale ma con degli spunti interessanti.

  • Yuudai Arai: un giovane diciottenne che sbandierava di voler diventare chef ma in casa non cucinava mai! Per questo gli altri due ragazzi più grandi hanno cercato (inutilmente) di spronarlo ad agire e a cercare più attivamente di perseguire il suo scopo, ma lui non ha voluto dargli ascolto ed ha passato quasi tutto il tempo in casa a oziare.
  • Tsubasa e Shion: i due grandi protagonisti della stagione, una coppia dalle forti personalità anche se molto diversi: lei giocatrice di hockey sul ghiaccio, poco femminile ma dal viso molto carino; lui modello che viaggia spesso per lavoro, sono usciti da poco insieme dalla casa e continuano a frequentarsi facendo battere i nostri cuori!
  • Seina Shimabukuro: su di lei bisognerebbe scrivere un libro, dato che ha già partecipato ad altre due edizioni di Terrace House, ma è tornata dato che si è recentemente lasciata con il fidanzato, sperando di trovare un nuovo amore a Karuizawa. Una donna dal carattere esuberante che però forse sta emergendo poco in questa stagione: speriamo da ora in avanti di vedere anche lei con qualcuno al suo fianco  (c’è stato un bacio prima della fine della terza parte con Shohei).

terrace house

L’unica nota dolente di questo reality è che purtroppo Netflix dosa con il contagocce ogni episodio, dividendo di solito tutta una stagione in 4 o più parti, trasmesse a distanza di mesi, e ogni volta ci lascia con la suspense di non sapere come finirà!

Tirando le somme, Terrace House è uno show divertente, anche educativo se vogliamo, dato che il modo in cui i giapponesi si rapportano gli uni con gli altri è senz’altro più ammirevole di quello che vediamo nei nostri reality show; inoltre è un’ottima occasione per chi studia giapponese di imparare espressioni colloquiali e sentire il linguaggio di tutti i giorni per poterlo assimilare in maniera naturale.

Terrace House: un reality show educato ultima modifica: 2018-08-16T12:07:34+00:00 da Irene Vicari

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: