>

Ginza

Ginza deve il suo nome alla zecca (銀: gin, argento e 座: za,  posto), che fu costruita nel 1612. Nel 1872 un enorme incendio distrusse tutto e il governo diede l’incarico all’architetto inglese Thomas Waters di ricostruire l’intero quartiere

Nel decennio 1870 il quartiere fu uno dei primi di Tokyo ad assumere un aspetto moderno, adottando innovazioni come l’uso dei mattoni negli edifici, i marciapiedi e i lampioni a gas. Numerosissime sono inoltre le gallerie d’arte che cercano di promuovere nel mondo l’arte giapponese; quasi tutte sono libere da vedere e offrono un piacevole diversivo al lusso del quartiere.

GINZA E' IL CUORE DELLA TOKYO MODERNA

Ginza vanta alcuni degli immobili più costosi del pianeta e boutique raffinate sul genere di Hermes, Tiffany, Chanel, Prada e Louis Vuitton. Inoltre è rinominata anche per i suoi eccellenti grandi magazzini di lusso come Mitsukoshi, Wako e Matsuya. Oltre ai viali principali, a Ginza troverete negozi degli stilisti locali, ottimi ristoranti occidentali, i favolosi izakaya (pub giapponesi tradizionali), cinema e palazzi interessanti.

Ginza ultima modifica: 2019-11-18T13:28:31+00:00 da Fabio Lo Cascio
Booking.com