>
Miyako prefettura di Iwate

Miyako, prefettura di Iwate, nove anni dopo il terremoto dell’11 marzo 2011

Miyako, prefettura di Iwate, è stata una delle città più colpite durante il terremoto e il conseguente tsunami dell’11 marzo 2011.

Sono passati 9 anni da quel giorno che ha coinvolto non solo Fukushima, ma anche tante altre città: tra quelle che hanno subito più danni sicuramente c’è Miyako, che ad oggi è risorta, ma non dimentica.

Miyako ha ancora le sue cicatrici sulla pelle, rappresentate da alcuni cartelli blu che si trovano tra le sue strade, ad indicare a che altezza era arrivata l’acqua in quel determinato punto: il secondo piano di un’abitazione, un traliccio che era crollato, e così via. La città è diventata famosa grazie a quelle foto e quei video agghiacchianti che hanno fatto il giro del mondo, in cui abbiamo visto un’enorme massa di acqua nera che spazzava via tutto ciò che incontrava sul suo cammino: più di 600 morti e 6.000 edifici distrutti fu il drammatico bilancio dei danni della città.

Ma nonostante tutto, Miyako non ha perso la sua bellezza: una tra tutte la formazione di rocce che si trova nella Baia di Miyako, Jodogahama; rocce che emergono dall’acqua con maestosa bellezza, ancora lì pronte ad incantare i visitatori. Esse inoltre fanno parte del Parco Nazionale Sanriku Fukko, un parco che si estende per 220 chilometri lungo il Pacifico, partendo da Aomori fino a Miyagi, costellato da numerose località di pescatori.

MIYAKO, PREFFETURA DI IWATE, E’ LA CITTA’ CHE SIMBOLEGGIA LA RINASCITA.

La città ha molto da offrire: oltre alla sua bellezza naturale, possiamo trovare anche un favoloso mercato del pesce, il Miyako Gyosai Ichiba, dove gustare salmone, ricci di mare e capesante freschissimi.

Come raggiungere Miyako, prefettura di Iwate:

  • Da Tokyo: tramite Shinkansen, circa 130 minuti, o tramite Express Bus.
  • Linea JR Yamada da Morioka a Miyako in circa 2 ore.
  • L’aeroporto più vicino è Iwate-Hanamaki (raggiungibile da Sapporo, Osaka, Fukuoka o Nagoya).

Se avete già visitato le città più grandi del Giappone, provate a pensare ad un itinerario diverso dal solito e includete tra le vostre mete anche città come Miyako, dove vivrete un Giappone autentico e potrete sicuramente fare felici gli abitanti del luogo, sempre pronti ad accogliere i visitatori giunti dall’estero!

Vuoi conoscere gli ultimi articoli di Dreaming Japan non appena pubblicati? Seguici su Facebook e Instagram

Fonte: reuters

 

Miyako, prefettura di Iwate, nove anni dopo il terremoto dell’11 marzo 2011 ultima modifica: 2020-03-12T12:47:25+00:00 da Irene Vicari
Booking.com
Leave a Reply