Quante volte vi è capitato che il vostro ragazzo/a ad un certo punto mentre siete insieme a passeggiare si fermi per fare un selfie?

Ormai negli ultimi anni la moda di condividere foto su internet quando c’è una ricorrenza speciale o mentre si visitano luoghi particolari, è diventata virale a tal punto che se non “posti” ogni tanto sui social network una foto con un tuo amico, specialmente in Giappone, rischi di non essere considerato dai tuoi coetanei.

LA MODA DEL SELFIE E’ DIVENTATA UNA MALATTIA

Ma come sappiamo il Giappone ha una risposta a tutto, e questa risposta arriva da ditte specializzate nel settore, che offrono la possibilità, letteralmente, di affittare ragazzi o ragazze al costo che varia dai 50 ai 90 euro e farli posare assieme all’interessato/a durante i suoi scatti.

Le richieste di questo tipo stanno aumentando negli ultimi anni, grazie o per colpa della società in cui viviamo, soprattutto tra i giovani e specialmente fra le ragazze, che sono un buon 60% della clientela.

La pratica del selfie è diventata talmente famosa che nell’ultimo videogioco della Square Enix, che uscirà il prossimo 29 gennaio, il protagonista Sora potrà farsi degli autoscatti mentre gioca.

Cosa lo differenzia dall’autoritratto fotografico?

Il selfie a differenza dell’autoritratto fotografico è realizzato tramite uno smartphone, dotato di fotocamera digitale, o un tablet o una wecam che punta verso di Voi o uno spechio e poi condiviso sui social (Facebook, Instagram, Pinterest, etc). La diffusione dei selfie avvenne nei primi anni duemila con la diffusione dei primi smartphone dotati di fotocamera digitale: chi si ricorda il primo Nokia 7650?

Il primo social network che richiedava ai propri iscritti una fotografia di se stessi era My Space, poi seguì Facebook dove i selfie ottennero un vero e proprio boom fino ai giorni nostri.

Anche voi siete soliti a fare i selfi e condividerli sui vai social? Faccelo sapere qui nei commenti.

 

 

Affittare ragazzi/e per fare selfie ultima modifica: 2019-01-24T15:00:04+00:00 da Fabio Lo Cascio